FANDOM


Enrico Maxwell
16 maxsly
Età Tra i 20 e i 30 anni
Sesso Maschio
Specie Umano
Affiliazioni Iscariota XIII
Vaticano
Alias Capo dell'Iscariota
Vescovo
Arcivescovo (nella battaglia di Londra)
Abilità Controllo dell'Iscariota
Discreto stratega
Conoscenza dell'occulto
Prima Apparizione (Manga) Volume 2
Prima Apparizione (Anime) Episodio 7
Prima Apparizione (OVA) Hellsing Ultimate III
Doppiatore italiano Claudio Moneta
Seiyū Show Hayami (OVA)
Hideyuki Tanaka (Anime)
Risa Hayamizu(da bambino)
Doppiatore inglese JB Blanc
Yuri Lowenthal(da bambino)
Emblema Iscariota

Enrico Maxwell (エンリコ・マクスウェル, Enriko Makusuweru) è il membro di grado più alto dell'Iscariota, nonché capo dell'organizzazione agli ordini diretti del Papa in persona. Si può definire la "controparte cattolica" di Integra Hellsing.

AspettoModifica

Enrico Maxwell si presenta come un uomo sui 20 e i 30 anni, di statura alta, con i capelli biondi (grigi nell'anime) raccolti in una coda di cavallo e gli occhi verdi ( grigi nell'anime e viola negli ova). In un flashback,viene mostrato lui in giovane età, con le stesse caratteristiche fisiche ma la pettinatura differente. Poiché riveste la carica di vescovo, porta la divisa clericale tipica di tale ordine, insieme ad una croce d'argento, il colletto e i guanti bianchi.

PersonalitàModifica

Nonstante l'apparenza di un comune vescovo dal carattere mite e tranquillo, Maxwell controlla l'organizzazione Iscariota XIII con il pugno di ferro, in qualità di capo e membro più vicino al Papa in persona. Come tutti i componenti dell'organizzazione, Maxwell si presenta fanatico e senza scrupoli, nell'eseguire le missioni affidategli dal Vaticano, per purificare qualsiasi forma di eresia e eliminare le creature della notte, proteggendo in tale modo la fede cattolica e gli esseri umani.

Tuttavia, rispetto agli altri agenti dell'Iscariota, che agiscono unicamente per fede, Maxwell viene spesso spinto ad agire più dalla sua bramosia di potere e la sua avidità, che per i suoi ideali. Fin da bambino infatti, ha sempre dimostrato un carattere freddo e ambizioso, imponendosi l'obiettivo di diventare un giorno una persona importante e temuta, obiettivo che lo porterà ad unirsi all'Iscariota, fino a diventarne il leader.

Si dimostra molto scrupoloso e rigido nell'adempire alla sua missione di "apostolo", non risparmiando nessun eretico o mostro che possa minacciare l'incolumità della chiesa, e questa sua freddezza nell'uccidere si estende anche ai componenti stessi della chiesa della cattolica, come quando ha ordinato l'uccisione di alcuni sacerdoti che, in passato, avevano supportato il Maggiore nel suo progetto di formare un esercito di vampiri artificiali. Da questo suo fanatismo deriva anche il suo odio per i protestanti, in particolare per l'Hellsing e la sua leader, Integra Hellsing, alla quale si riferirà con rabbia come una "scrofa protestante" durante un loro incontro. Questo suo astio verso la chiesa anglicana viene riversato durante la battaglia di Londra, sui civili inglesi, di cui lui ordinerà l'eliminazione all'esercito papale sotto il suo comando.

Molto rilevante è anche il suo rapporto con Alexander Anderson, membro e "asso nella manica" dell'Iscariota. Essendo stato un ospite del suo orfanotrofio, Maxwell dimostra un profondo attaccamento nei confronti del suo "maestro", seguendo con devozione i suoi insegnamenti e considerandolo quasi alla stregua di un padre. Di contro però Anderson rimane spesso disgustato dalla sua freddezza e dal suo egoismo, e inoltre non approva le stragi di innocenti da lui compiute e il suo uso eccessivo della violenza, che Maxwell utilizza spesso più per sadismo che per necessità. Nonostante ciò, Anderson non ha mai smesso di volergli bene come ha fatto con qualsiasi bambino del suo orfanotrofio, e ubbidendo sempre ai suoi ordini, in quanto capo dell'organizzazione. Nella battaglia di Londra tuttavia, avendo capito che Maxwell era stato sopraffatto dalla sua sete di potere, abbandonando la volontà di Dio, con dolore gli volterà le spalle, contribuendo tra l'altro alla sua morte, rompendo la campana di vetro che lo proteggeva e permettendo così ai famigli evocati da Alucard di ucciderlo.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale